Può succedere di avere necessità di rescindere il contratto di noleggio auto prima della scadenza del contratto. Cosa succede e quali sono le modalità corrette per farlo?

La formula del noleggio auto lungo termine conquista un numero sempre maggiore di automobilisti. Questa opzione di mobilità smart, infatti, consente di entrare in possesso di un'auto nuova e in perfette condizioni, personalizzata secondo le esigenze, al costo di un canone mensile fisso e concordato.

Il contratto di noleggio auto può avere una durata variabile che va dai 12 ai 60 mesi, al termine dei quali si avrà la possibilità di porre fine al contratto oppure rinnovarlo per un nuovo periodo.

Può succedere però che per diverse ragioni vi troviate nella condizione di dover recedere dal contratto prima della sua scadenza naturale. Per un trasferimento, ad esempio, o per l’insorgere di nuove esigenze, come la necessità di un’auto differente a seguito di una nascita in famiglia. 

Ci sono diversi casi in cui è possibile rescindere il contratto di noleggio auto anticipatamente, e ciascuno prevede specifiche modalità che è bene conoscere per poter gestire questa fase senza preoccupazioni e senza incorrere in penali non previste.

Vediamo quali sono le strade possibili e le diverse opzioni.

Esercitare il diritto di recesso

Il diritto di recesso è previsto dalla legge italiana per qualunque tipo di contratto e si applica quindi anche nel caso dell’affitto di un’auto a lungo termine. Si può esercitare entro 14 giorni dalla firma del contratto, mediante una comunicazione scritta (anche via e-mail) alla compagnia.

In questo caso avrete diritto al rimborso di tutti i pagamenti effettuati fino a quel momento, salvo casi di esclusione previsti dal contratto. Naturalmente, nel caso in cui l’automobile sia già in vostro possesso, dovrete impegnarvi a riconsegnarla nelle condizioni in cui è stata ricevuta.

Scoprite come riconsegnare l'auto senza incorrere in spiacevoli sorprese.

Richiedere l’annullamento prima della consegna del veicolo

Può succedere che, a causa di imprevisti, abbiate bisogno di annullare il contratto di noleggio auto, anche dopo che siano trascorsi i termini per il diritto di recesso, ma prima che ne entriate in possesso.

Anche in questo caso è necessaria una comunicazione scritta alla società e la penale prevista per l’annullamento ammonta al 10% del prezzo di listino del veicolo chiavi in mano, più eventuali optional e allestimenti richiesti.

Rescindere anticipatamente il contratto di noleggio auto  

Al di fuori dei casi già elencati, la rescissione anticipata può essere esercitata mediante una comunicazione scritta che va inviata con un preavviso di minimo 60 giorni.

In questo caso, gli importi che dovrete corrispondere sono di 3 tipologie:

  • Tutti i canoni eventualmente dovuti al momento della risoluzione del contratto e non ancora saldati.
  • Importo di risoluzione, che varia per professionisti e privati.
    • Professionisti con partita IVA: la cifra da versare corrisponderà al 35% del totale dei canoni mancanti alla scadenza del contratto.
    • Privati: entro i primi 18 mesi di contratto, la cifra da versare corrisponderà al totale di 6 canoni, che diventeranno 3 dopo il 18° mese di contratto.
  • L’eventuale eccedenza chilometrica rispetto alla percorrenza massima inclusa specificata nel contratto.

Adesso avete tutte le informazioni necessarie su cosa fare nel caso di una eventuale interruzione del contratto di noleggio auto. Servono altri dettagli aggiuntivi? Contattateci e sapremo darvi tutte le informazioni che vi servono.

Newsletter

Tags